NOTIZIE DAL SINDACATO

VEDI TUTTE LE NOTIZIE SINDACATO

  • L'Agenzia delle Entrate controlla i compensi sulle slot 2011

    31 Maggio 2016

    L’Agenzia delle Entrate sta effettuando delle verifiche sulle dichiarazioni dei redditi relativi all’anno 2011, con particolare attenzione ai compensi derivanti dalle newslot. Avendo riscontrato delle divergenze, talora marcate, tra i compensi dichiarati dagli esercenti e quelli, riferiti ai medesimi esercenti, certificati dai concessionari, l’Agenzia ha predisposto un piano di comunicazione delle anomalie.

    Leggi tutto...

  • "La vita è gioco"

    27 Maggio 2016

    L’analisi sul gioco pubblico in Italia di Alessandro Aronica, Vicedirettore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è preceduta da un dialogo tratto da una pièce di Alberto Moravia in cui i due protagonisti riflettono sul perché si gioca: per vincere o per passare il tempo? Sulle riflessioni che scaturiscono dalla risposta a questa domanda (che, a parere del “vero giocatore” di Moravia, è la seconda) si basa il documento di Aronica, pubblicato pochi giorni fa sul sito dell’ADM.

    Leggi tutto...

  • Comunicazione ADM del 23 maggio 2016 - Elenco soggetti RIES : subentro esercizi in modalità telematica 2016

    23 Maggio 2016

    L’Agenzia comunica che a partire dal 24 maggio p.v. le istanze da parte degli esercenti di subentro in un nuovo esercizio già censito nell’elenco di cui all’art.1 comma 533 e ss. della legge n.266/2005, e ss. mm. ed ii., saranno trasmesse esclusivamente in modalità telematica agli Uffici dei monopoli territorialmente competenti, compilando on line l’apposito modulo DISE, presente nell’area riservata, analogo al modello già in uso.

    Leggi tutto...

  • La Provincia Autonoma di Bolzano va contro la logica

    18 Maggio 2016

    Le modifiche alla Legge provinciale del 2006 in materia di dipendenze approvate dal Consiglio Provinciale di Bolzano, dimostrano l’accanimento dell’amministrazione bolzanina nei confronti del gioco pubblico.

    Leggi tutto...

 

NOTIZIE DALLA STAMPA

VAI ALLA RASSEGNA STAMPA