NOTIZIE DALLA STAMPA



Poker online: liquidità internazionale “congelata”. Spunta l’ipotesi di una piattaforma tecnologica unica

Frenata sulla liquidità internazionale per il poker online che, a seguito dell’accordo siglato lo scorso 6 luglio tra le autorità di regolazione del gioco con partecipazione a distanza italiana, francese, spagnola e portoghese – rispettivamente l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’ARJEL, la Dirección General de Ordenación del Juego e il Serviço de Regulaçào e Inspeçào de Jogos – avrebbe messo in contatto i giocatori dei quattro Paesi per un mercato unico condiviso.

Leggi tutto...

Giochi, Calabria: verrà aggiunto a legge regionale su ludopatia emendamento per tutelare tabaccherie nell’attività di raccolta dei giochi pubblici

Un emendamento che tuteli le tabaccherie nell’attività di raccolta dei giochi pubblici per conto dello Stato verrà apportato al testo di legge regionale in materia di ludopatia e di gioco patologico d’azzardo. L’annuncio, condiviso dai commissari Domenico Battaglia e Giovanni Nucera, è stato dato dal presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta in Calabria, Arturo Bova, nel corso dell’audizione odierna del Vice Presidente Nazionale STS-FIT Giuseppe Bagnato.

Leggi tutto...

Calabria, Bagnato (STS): “Gioco: escludere tabaccherie da limiti orari e distanze”

"Abbiamo chiesto che le tabaccherie non siano sottoposte a distanziometro e limiti orari, perché non sono assimilabili alle sale da gioco o agli esercizi commerciali. Non sappiamo se la nostra proposta verrà accolta o meno, ma ci auguriamo che la Regione Calabria lo faccia". Così Giuseppe Bagnato, Vicepresidente Nazionale STS e Presidente della delegazione provinciale di Reggio Calabria, racconta a Gioconews.it gli esiti dell'audizione tenutasi oggi, 7 dicembre, alla Commissione contro la 'Ndrangheta del Consiglio della Calabria, per un confronto sulla proposta di legge "Interventi regionali per la prevenzione ed il contrasto della criminalità organizzata e per la promozione di una cultura della legalità e dell'economia responsabile", comprensiva di un articolo dedicato proprio al contrasto al Gap.

Leggi tutto...

Giochi, Baretta (Mef): "Accordo in Conferenza Unificata compromesso, serve nuovo incontro per trovare soluzioni"

Se le Regioni non rivedono la propria normativa sui giochi, o se - come alcune stanno facendo - adottano misure ancora più stringenti, "allora l'accordo siglato in Conferenza Unificata è compromesso e per questo chiediamo che sia la Conferenza Unificata a approntare le soluzioni. E' la sede in cui abbiamo fatto l'intesa e quindi dobbiamo tornare lì per dire che a nostro avviso c'è un problema".

Leggi tutto...

Giochi, Baretta (Mef): "In Conferenza Unificata chiederò di confermare quanto concordato a settembre, altrimenti tecnici del Governo non consentiranno mai decreto attuativo"

"Lo sforzo per raggiungere l'accordo è stato faticoso, forse l'errore del governo è stato non aver applicato la delega fiscale quando l'avevamo in tasca. Ora abbiamo raggiunto l'intesa in conferenza unificata. Un approccio tradizionale era quello che il gioco fosse letto come dimensione di entrate erariali. Poi però la diffusione del gioco è uscita fuori controllo con eccesso di offerta e la crisi economica ha modificato i comportamenti dei cittadini, che cercano una via breve per fare soldi".

Leggi tutto...

Giochi, allarme Ragioneria dello Stato: da riduzione slot e taglio punti gioco a rischio 2 miliardi di entrate erariali

Il Decreto del Ministero del Tesoro per dimezzare i punti gioco che ospitano le slot machine potrebbe non riuscire a vedere la luce prima della fine della legislatura. A pesare sarebbero i dubbi della Ragioneria Generale dello Stato, che teme un calo del gettito erariale stimato intorno ai 2 miliardi di euro.

Leggi tutto...

Giochi, Pastorino (pres. STS): "Quanto stabilito in Conferenza Unificata vanificato da leggi regionali. Il gioco ha bisogno di una visione globale"

"Il gioco continuerà ad esistere nonostante la stretta, perché continueranno a esistere i giocatori. Il gioco fisico sta subendo restrizioni, anche se a mio giudizio il gioco online è molto più rischioso e meno controllabile, ma quello fatto da enti locali non è del tutto sbagliato, anche perché si è portato alla luce un problema. È tuttavia mancato il prosieguo della discussione che ha preso tutt'altra strada".

Leggi tutto...

Giochi, De Rosa (Università di Salerno): "Interventi improvvidi hanno indotto a concentrare iniziative imprenditoriali eliminando piccole imprese

“Penso che il gioco sia come l’acqua: è vitale ma può anche uccidere. E bisogna tenere conto di questo soprattutto per spingere alla conoscenza. Perché la conoscenza avvicina, mentre il pregiudizio allontana”. Ha introdotto così il suo intervento Ornella De Rosa, docente dell’Università di Salerno e presidente dell’Osservatorio internazionale sul gioco, a conclusione della prima delle due giornate di convegno sul tema Gioco e media, che si è conclusa con la cerimonia di consegna del Premio Imbucci 2017.

Leggi tutto...

Giochi, Baretta (MEF): "Riduzione dell'offerta necessita di forte collaborazione tra Stato centrale ed Enti locali. No a linea proibizionista come in Piemonte"

"Individuare misure di contrasto che salvaguardino il legame sociale e la salute pubblica. Sono queste le priorità che il Governo ha posto al centro della sua azione di riordino del settore del gioco pubblico, individuando nella riduzione dell’offerta la leva su cui agire per riportare il gioco a un alveo di normalità nella vita quotidiana delle persone".

Leggi tutto...

Slot, Adm: "Tagli dei nulla osta fatti nel corso del 2017 non hanno validità per riduzione prevista da Stabilità 2016"

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli torna a fare chiarezza sulla riduzione delle slot, prevista dalla Stabilità 2016, con una circolare nella quale ha ribadito che il calcolo del taglio deve essere fatto in base ai nulla osta attivi al 31 dicembre dello scorso anno. Adm ha riportato anche il parere dell’Avvocatura di Stato sottolineando che i tagli fatti sui nulla osta attivati durante il 2017, non saranno validi ai fini del conteggio.

Leggi tutto...

Toti (pres. Liguria) ad Agimeg: “La riduzione dell’offerta non deve lasciare spazi per un ritorno alla criminalità organizzata"

Abbiamo votato e dato l’ok ad un provvedimento che dà le tendenze e le linee guida in tema di giochi”. E’ quanto dichiarato ad Agimeg dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive