Risso (Pres. FIT) ad Agimeg: "Diminuzione dell'aggio incide negativamente su margini ridotti dei tabaccai, siamo pronti a manifestazione di protesta"

"La diminuzione dello 0,25% dell'aggio spettante ai tabaccai per la vendita dei Gratta&Vinci, prevista nel maxi-emendamento del Governo, va a incidere sui margini già minimi della nostra categoria. Il nostro augurio è che vi sia un ripensamento, altrimenti dovremmo cominciare a creare le condizioni affinché vi sia una manifestazione di protesta contro queste misure". 

E' quanto ha dichiarato ad Agimeg il Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso, commentando la riduzione dell'aggio al 7,75% per i punti vendita delle Lotterie ad estrazione istantanea.

"Oggi i tabaccai vivono un periodo di difficoltà: il continuo attacco ai giochi porta la gente a comprare meno prodotti e a spingersi verso altri canali, online o peggio ancora sul gioco illegale. Tutto quello che incassiamo lo giriamo allo Stato e il nostro margine è minimo. Queste nuove misure si aggiungono a un disagio pregresso della categoria, è una situazione non più sostenibile", ha concluso Risso.

 

(Agimeg/cr)

Informazioni aggiuntive

x

AVVISI

x