Cafiero De Raho (Proc. Naz. Antimafia): "Gioco illegale danneggia economia, ma pene basse incentivano le Mafie a operare nel settore"

"Le mafie si dedicano al gioco illegale perché le pene sono basse. A fronte di un danno enorme alla nostra economia, finiscono per non essere punibili in modo effettivamente proporzionato, in altre parole con una pena bassa è come se si incentivassero le mafie a dedicarsi a questo settore".

E' quanto ha dichiarato oggi in Commissione Giustizia alla Camera - come rende noto l'agenzia Agimeg - Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia ed antiterrorismo, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti la modifica dell'articolo 416-ter del codice penale in materia di voto di scambio politico-mafioso.

 

(Agimeg/cr)

Informazioni aggiuntive

x

AVVISI

x